SONCINO


Il borgo acquista suggestione grazie ai palazzi decorati da fregi in cotto, ai mulini e all'antica cinta muraria. La città murata che si presenta oggi al turista è il risultato di uno sviluppo che inizia verso l'anno 1000 e trova la sua più forte connotazione verso la fine del XV sec. Nel borgo possiamo scoprire alcuni significativi monumenti: il campanile della Pieve di S. Maria Assunta, la torre civica, la torre ettagonale della chiesa di S. Giacomo, la Rocca Sforzesca e fuori dalle mura la chiesa di S. Maria delle Grazie affrescata da Giulio Campi. Particolare ed interessante il Museo della Stampa allestito presso l'antica Casa degli Stampatori




0
1