CAMERA DI S. PAOLO


L’antico monastero benedettino è stato oggetto di rifacimenti e modifiche ma conserva intatte due sale affrescate dal Correggio e da Alessandro Araldi entrambe con complesse raffigurazioni allegoriche. La Camera dell’Araldi, affrescata nel 1514 presenta un complesso intreccio di grottesche ancora di gusto arcaico. Spettacolare è la Camera del Correggio, affrescata nel 1519 con un soffitto ad ombrello nel quale si intreccia un fitto pergolato con festoni di frutti e ovati con vivacissimi putti. Tutt’attorno una serie di lunette a monocromo svolgono un complesso discorso, non ancora completamente interpretato, relativo ai compiti ed alle virtù della committente, la badessa Giovanna Piacenza. 

Orario: da martedì a domenica 8.30 – 13.30Ingresso: € 2.00 – ingresso gratuito per under 18, over 65 e scolaresche con elenco vidimato dalla scuola.



0
1
2
3